Home » NEWS » Laurea per infermieri: è utile al territorio

Laurea per infermieri: è utile al territorio

 

daniela1

Pordenone, 2 febbraio 2021 –

L’idea di portare il corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche avuta dal consigliere di Pordenone Roberto Freschi e poi rilanciata da Luciano Clarizia Presidente dell’Ordine infermieri a Pordenone e in Friuli Venezia Giulia e da molti altri sta facendo proseliti.

 E’ incoraggiante che su un tema così importante vi sia questa convergenza pressoché unanime di varie anime del territorio, anche diverse per colore politico. E con il Sindaco Ciriani tra i principali sostenitori che sembra già aver avviato i contatti necessari.

 Cisl e Cisl Fp (Funzione Pubblica) non possono restare indifferenti. Il nostro territorio è fortemente colpito da questa grave crisi pandemica, sia sotto il profilo sociale sia sotto quello sanitario.

 Pensare ad una apertura di tale portata, oltre che un investimento importante nel lungo termine, può solo far sperare in un investimento del territorio per il territorio ed i suoi cittadini.

 La condizione essenziale per una sanità migliore è finanziare e progettare con i giovani e per i giovani. Anche e, soprattutto, alla luce del fatto che abbiamo la necessità di rendere competitivo il nuovo ospedale cittadino e lo possiamo fare solo se, oltre alla struttura nuova, verranno sviluppate aree di eccellenza che già ci sono e ne verranno pensate altre di nuove per rendere la sanità pordenonese più attrattiva di quanto lo sia oggi.

 Se Pordenone dimostra di stare sul pezzo, anche la CISL farà la sua parte. Chissà che non possa essere solo che l’inizio di un progetto più grande di investimento in formazione e crescita professionale per una città come Pordenone che è prima in Italia per qualità della vita.

 Il Coordinatore AST CISL Pordenone                   La Referente Sanità FP CISL

         Cristiano Pizzo                                                    Daniela Antoniello

primo maggio 2014 a Pordenone

Articoli pubblicati