ANCORA PIU’ SICURI IN FABBRICA – Vaccinati al lavoro

Screenshot_20191026-134744_WhatsApp

Pordenone, 7 settembre 2020. Firmato a Pordenone tra CGIL CISL UIL e Confindustria Alto Adriatico un ulteriore accordo sulla sicurezza sul posto di lavoro. L’accordo del 21 aprile us che segnava la ripresa delle attività nelle fabbriche, dopo il lockdown, con l’obiettivo di “lavorare in...

Leggi tutto..

INFORTUNIO MORTALE SUL LAVORO A PORDENONE

Screenshot_20191026-134744_WhatsApp

12 luglio 2020 – Venerdì un grave incidente sul lavoro nell’azienda Pezzutti di Pordenone. Un uomo di 30 anni originario del Togo è rimasto schiacciato dal suo muletto dopo uno scontro con un altro muletto condotto da un collega. La vittima si chiamava Bagna Lare...

Leggi tutto..

IL PUNTO DI ASCOLTO ANTIMOBBING NON SI FERMA

IMG-20200615-WA0021

Continuano per il 2020/21 le attività del Punto di Ascolto Antimobbing della CISL di PORDENONE, in partenariato con il Comune di Pordenone e il Comune di Porcia. Il rinnovo dell’accreditamento della Regione Friuli Venezia Giulia è avvenuto in piena emergenza COVID, una condizione di eccezionale...

Leggi tutto..

Fumata nera dal Prefetto: sciopero nella sanità il 24 luglio

daniela1

Ieri sera, 30 giugno, non è bastata la buona volontà delle Organizzazioni Sindacali per arrivare ad un accordo con l’ASFO (Azienda Sanitaria Friuli Occidentale). Le risposte dell’ASFO sono state in qualche caso non sufficienti ed in altri irricevibili. Si vuole continuare a penalizzare la sanità...

Leggi tutto..

Servizio TV di Studio Aperto (Italia Uno) su Pordenone

Logo4monitor

Oggi a Pordenone una troupe televisiva di Italia Uno ha voluto approfondire ciò che sta avvenendo a Pordenone in merito alla ripresa dopo il lockdown. Dal servizio si evincono solo i segnali positivi anche se sappiamo tutti che ci sono, purtroppo, anche segnali preoccupanti.

Leggi tutto..

Sanità pordenonese: intervista a Tpn del 15/06/2020

Screenshot_20191026-134744_WhatsApp

In mattinata abbiamo avuto la periodica videoconferenza con il Prefetto sulla situazione territoriale. Abbiamo quindi approfittato per illustrare le nostre preoccupazioni per la sanità pordenonese che ho riassunto nell’intervista fatta in serata a Telepordenone e che riproponiamo qui di seguito.

Leggi tutto..

primo maggio 2014 a Pordenone

Articoli pubblicati